rivoluzione nuova vita FacebookStare sui social non è la mia passione. Crescere attraverso Facebook lo è diventato! Ora ve lo spiego, e facendo qualche passo indietro nel tempo vi racconto un po’ della mia storia.

La rivoluzione, il vuoto e la creazione

Vi sto parlando del febbraio del 2016. All’epoca mi trovai travolta da una vera e propria rivoluzione nella mia vita: una serie di tre lutti consecutivi, di cui uno molto importante, e la perdita di due incarichi professionali, al tempo fondamentali per la mia sopravvivenza, lasciarono il vuoto. Un vuoto che mi consentì di guardare in fondo a me stessa e di chiedermi: “E adesso? Da dove riparto?”.

Nel corso dei miei ultimi vent’anni avevo scelto accuratamente i semi da spargere nel mio terreno interiore, ma faticavano a germogliare e a manifestarsi nella mia vita sotto forma di situazioni concrete. Rimanevano solo promettenti potenzialità interiori. Alla fine del 2015, sfoderai il mio asso nella manica e scrissi nero su bianco, e anche colore su colore, un contratto sacro con me stessa. Quella manifestazione era talmente lontana dalla mia realtà che non sapevo nemmeno quali parole usare per descriverla! Ma ci provai con tutta la determinazione interiore a cui potevo appellarmi.

Quel contratto scatenò il cielo e la terra e la mia vita venne incenerita in un attimo, per poi rifiorire come mai prima. E così, in quel vuoto terrificante e al tempo stesso inebriante, mi accorsi di avere carta bianca nella mia vita: potevo veramente essere e fare ciò che la mia anima desiderava. E adesso, con un incedere un po’ mondano, arriva in questa storia anche Facebook!

Come ho cambiato la mia vita attraverso Facebook

Decisi infatti che la mia vita professionale sarebbe stata gradualmente sempre più allineata al mio sentire e scelsi di iniziare a creare eventi per valorizzare la consapevolezza. Misi insieme due aree della mia vita che fino ad allora erano rimaste separate: la ricerca spirituale e la comunicazione digitale.

Che c’azzeccano l’una con l’altra?! Tutto e niente 😉 In quel vuoto potevo essere e fare tutto. E diedi forma al mio Contratto sacro, iniziando a praticare con regolarità la professione di facilitatrice, producendo materiali scritti e multimediali dedicati ai temi del cambiamento consapevole ed evolutivo.

Il mio strumento principale di creazione fu proprio Facebook: affidai l’ideazione del mio nuovo logo a un grafico professionista, anzi, Graficoach, aprii la mia nuova pagina Facebook, creai un piano editoriale per il mio blog e per la pagina, e iniziai a pubblicare con regolarità e tanta passione. Stavo creando una professione praticamente da zero! E in poco più di un anno e mezzo ho collezionato decine di sessioni individuali e di incontri di gruppo.

Arriva un nuovo nato: Facebook Consapevole

Ma non è finita: da questa esperienza – la “rifondazione” della mia identità reale a partire da quella virtuale – ho concretizzato anche un altro “seme” che avevo in comune con Lucia Merico, ma che fino ad allora era rimasto sotto terra: il Laboratorio “Facebook Consapevole”, ovvero come usare Facebook per accrescere la propria energia. Normalmente stiamo sui social per passare il tempo, cercare informazioni o creare relazioni. Ma chi aveva mai pensato che la realtà virtuale potesse essere molto più che un luogo in cui traslare le abitudini di ogni giorno? L’esperienza che stavo vivendo dimostrava esattamente questo: possiamo creare la nostra identità attraverso i social!

Il percorso interiore di affinamento delle sensibilità e di approfondimento di conoscenze esoteriche e spirituali, che seguivo da oltre quindici anni, stava fiorendo proprio su Facebook! Sembra un paradosso, eppure è così: ciascuno di noi è unico e la mia unicità si stava manifestando attraverso l’integrazione di due mondi apparentemente distanti e inconciliabili.

Così, mi confrontai con Lucia, che non poteva mancare, visto che l’idea ci era arrivata insieme due anni prima (le chiacchierate con lei sono sempre state mirabilmente fruttuose!) e partimmo per l’avventura! Oggi Facebook Consapevole è giunto alla sua quarta edizione e la presentazione gratuita on line si terrà martedì 16 gennaio ore 21.

Per chi invece volesse già iscriversi al Laboratorio on line di martedì 23 e 30 gennaio e 6 febbraio, abbiamo pensato a una quota promozionale speciale fino al 31 dicembre (scopritela qui!).

La parte più entusiasmante di questa storia è che, nel corso delle tre edizioni io e Lucia, abbiamo coinvolto donne che hanno espanso e arricchito l’esperienza di crescita attraverso Facebook, rendendolo un luogo virtuale di crescita reale e di trasformazioni concrete nella vita di ciascuna. C’è chi ha aperto la propria prima pagina Facebook e la nutre amorevolmente per creare una nuova professione e chi si affaccia timidamente al mondo di Facebook per ampliare le potenzialità e superare i blocchi della vita quotidiana; c’è chi ha scoperto uno strumento di condivisione per espandere consapevolmente la bellezza e chi si affida alle sperimentazioni consapevoli per illuminare un pezzettino in più del proprio mondo interiore. Martedì 16 gennaio potrete ascoltare dal vivo la storia qualcuna di loro, che sarà presente alla diretta Facebook con noi! Oppure potete ascoltare altre storie nelle precedenti video-presentazioni.

Come una rivoluzione si è trasformata in una nuova vita, non solo su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *