Donne nate per essere felici?Tutti siamo nati per essere felici, ma quanti lo sanno e quanti lo ricordano?! L’oblio veste spesso abiti femminili: noi donne siamo molto inclini allo spirito di sacrificio e a dimenticarci di noi stesse in favore della società e dei suoi valori.

Mi capita spesso, soprattutto nelle sessioni individuali, di incontrare donne che, arrivate a una certa età, si sono rese drammaticamente conto di non aver vissuto la propria vita, ma di aver seguito i principi e le “buone norme” suggerite dalla famiglia e dall’ambiente in cui sono cresciute. Donne che non hanno mai messo a fuoco il loro compito in questa vita

C’è chi mi ha raccontato di aver avuto come massima ambizione, sin da ragazzina, la creazione di una famiglia e di aver scelto per questo come marito il padre ideale per i propri figli. Salvo poi accorgersi che la famiglia non era l’unica aspirazione e che il marito non era il partner ideale! Non per mancanze particolari dell’uomo, solo per l’impossibilità di scorgere il vero volto della moglie, accuratamente nascosto sotto il burka dell’ipnosi collettiva…
Tutto ciò che trascuriamo prima o poi riemerge: sotto forma di rabbia (magari contro il partner “innocente”), frustrazione (e spesso è la famiglia a subirne le conseguenze), confusione (e il dramma si ripercuote su di noi in primis)…

Eppure, abbiamo ogni giorno la possibilità di cambiare la nostra vita! Non è facile, ma a volte necessario per non limitarsi a sopravvivere. In noi donne scorre una forza creativa “ecologica” che è capace di fare piazza pulita del vecchio e dell’inutile, senza necessità di “buttare il bambino con l’acqua sporca”, per poi ricominciare a costruire sulle macerie.

Non serve distruggere ciò che si è costruito: molto spesso basta correggere la rotta durante il tragitto e imparare a prendersi cura con amore del proprio “orticello” energetico. Anche se finora le donne che si sono rivolte a me, pur essendo al massimo cinquantenni, hanno sempre scelto di cambiare strada: forse perché se ne sono rese conto troppo tardi?!

A noi la scelta, giorno dopo giorno. E se avete piacere di parlare dal vivo del vostro caso particolare, non esitate a contattarmi per un caffè e una chiacchierata senza impegno!

Donne nate per essere felici?

MI DICI LA TUA? Scrivi il tuo commento qui sotto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *