la morte non esiste battiato Bormolini“La morte non esiste, c’è solo vita, da questo e dall’altro lato. Però bisogna che caschi un velo dagli occhi”
(padre Guidalberto Bormolini)

“Al momento della morte non avviene una morte reale, perché la nostra natura innata è aldilà del tempo”
(Franco Battiato)

Nella cultura occidentale la morte è tabù. Eppure, è l’unica certezza che ciascuno di noi può avere: prima o poi, arriva per tutti il momento in cui è necessario confrontarsi con questa esperienza.
Personalmente, questo momento mi sta toccando ripetutamente da un anno a questa parte, e ogni volta si conferma per me la certezza che la morte non esiste: sarebbe più corretto definirla un passaggio da un livello all’altro di esistenza.

In queste registrazioni del dialogo tra Franco Battiato e padre Guidalberto Bormolini vengono dipanati molti dubbi e sciolte tristi certezze sulla morte, introducendo la qualità della leggerezza nella gamma di emozioni dolorose che la morte provoca automaticamente. Sono confronti che rasserenano l’anima, non perché infondano la cosiddetta “speranza”, bensì perché approfondiscono con autenticità alcuni tabù alla luce dei più antichi ritrovamenti storici e delle tradizioni mistiche, che testimoniano una diversa realtà intorno alla cosi(mal)detta morte.

Il primo video è stato registrato nel 2015 presso il teatro Odeon di Firenze nell’ambito della presentazione del documentario di Franco Battiato Attraversando il bardo. Intervisti di Cristina Battocletti.

Il secondo, meraviglioso, video è stato registrato all’interno del convegno “La natura della mente”, sempre ni riferimento al documentario “Attraversando il bardo”.


La morte non esiste (video F. Battiato e G. Bormolini)

MI DICI LA TUA? Scrivi il tuo commento qui sotto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.