corso personal branding per operatori olisticiL’idea è nata quasi per caso, dopo oltre quindici anni di diversi lavori di comunicazione a stretto contatto con il mondo olistico. “Personal branding per operatori olistici” è lo strumento che ogni operatore può scegliere di inserire nella propria cassetta per gli attrezzi, con l’obiettivo di divulgare le proprie attività in maniera etica ed efficace.

Gli operatori olistici non hanno molta familiarità e ancor meno simpatia rispetto al mondo del marketing, e forse in molti non sanno nemmeno cosa sia il personal branding (la costruzione del proprio “marchio” personale). Eppure è una via fondamentale da percorrere per poter comunicare in maniera corretta la propria attività e la propria missione, oltre che, più banalmente, per attirare clienti 😉

Così, preparando la mia partecipazione all’Ecovillaggio Allaria (martedì 2 agosto, seminario “Relazione e seduzione”, con Lucia Merico), abbiamo fatto 1+1: se la mia attività professionale scorre ormai su due binari (la comunicazione e il mondo delle energie sottili), perché non integrarla proponendone i frutti a chi invece fatica a vederli, coglierli e valorizzarli?

La mia esperienza nel settore dell’editoria e della comunicazione, lavorando con formatori, terapeuti, sciamani e ricercatori, mi ha portata a comprendere la profonda scissione che separa il mondo di chi opera con le energie sottili e la ricerca spirituale rispetto al mondo del marketing e della comunicazione in genere. Vige una sorta di ostilità, dovuta probabilmente al fatto che il commercio snatura e annacqua il messaggio originario, oppure alla seccatura di dover lavorare in contemporanea su due versanti: da un lato la preparazione dei contenuti di un corso o lo studio di nuove tecniche, dall’altro la promozione della propria attività.
Concordo e mi sono ritrovata anche io in questo genere di difficoltà!

Ma negli anni ho sviluppato una diversa attenzione verso il marketing, riuscendo a coglierne il senso profondo, che consente di sanare questa cesura. Ho realizzato che promuovere una realtà, che sia un marchio, un’idea, un’azienda, una persona o un’attività, non significa altro “tradurla” per chi non la conosce, evidenziandone le principali caratteristiche.
Certo, l’operazione può essere portata avanti in diverse modalità: enfatizzando i “plus” fino a snaturare il prodotto originario e ad addentrarsi in territori truffaldini, oppure mantenendo un rispetto etico non solo nei confronti del potenziale cliente, ma anche della propria attività.

Comunicare e fare marketing, in fondo, non significa altro che aiutare le persone a comprendere mondi diversi da quelli in cui vivono, regalando opportunità di benessere, crescita, evoluzione.

Immaginate una persona che vive dentro a un camper, che racchiude tutta la sua esistenza: lì si sveglia al mattino, cucina, mangia, si diverte, si relaziona, fa all’amore, lavora e, viaggiando, osserva il mondo… Nei suoi viaggi ha visto tante città, borghi e paesaggi incantevoli, ma non sa come scendere dal camper. Oppure non sa come potersi addentrare in villaggi sconosciuti. Ecco, fare marketing etico significa porsi nel ruolo di guida per questa persona, proponendole ciò che sappiamo fare per aiutarla ad esplorare un nuovo mondo, quello che noi conosciamo bene.

C’è un’accortezza che raccomando per mantenere etico il proprio messaggio promozionale e rimanere allineati: non pensiamo di avere tra le mani “la” soluzione valida per tutti! Un ricercatore onesto sa bene che ciascuno deve trovare la propria via (al benessere, alla spiritualità, alla ricerca di un senso o alla soluzione di un problema). Per non cadere nella trappola del marketing ingannevole, questa consapevolezza e l’umiltà che ne deriva deve permeare ogni strategia di marketing che studiamo, ogni messaggio che scriviamo, ogni idea che concepiamo.


La prima edizione di “Personal branding per operatori olistici”
si terrà presso Ecovillaggio Allaria lunedì 31 luglio ore 14.30-18


Mi accompagnerà in quest’avventura HeLLeR Gratitude, un’anima preziosa giunta nella mia vita per portare consapevolezza e amore, cantante rock ed esperta in strategie di comunicazione on line. Lei tratterà principalmente gli aspetti visual della comunicazione, visto che sono il suo forte: potete constatarlo nel video qui sotto, che ha preparato per i suoi eventi ad Allaria (consigliatissimi!!! Sabato 30/07: Concerto Acustico ; domenica 31/07: Seminario “Il potere della Gratitudine, tra Scienza e Magia”). Nel video, dal minuto 4 potete gustarvi la presentazione del seminario “Personal branding per operatori olistici”).

Per informazioni di carattere organizzativo e iscrizioni mettetevi in contatto con Allaria. Io e HeLLer vi aspettiamo per condividere con voi questa affascinante esperienza!

Personal branding per operatori olistici, ovvero il marketing etico (video)

MI DICI LA TUA? Scrivi il tuo commento qui sotto...

Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.